Diritto dello sport Visualizza ingrandito

Diritto dello sport

20171100

Nuovo

LUBRANO ENRICO - MUSUMARRA LINA. Con prefazione di Giovanni Malagò. Edizioni Discendo Agitur, Roma 2017

Maggiori dettagli

35,00 €

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 3 Punti fedeltà. Il totale del tuo carrello 3 points può essere convertito in un buono di 0,30 €.


    PAG. XX-445; 2017 | ISBN: 9788896540183 | EURO 35,00

    Quarta di copertina:

    Il Diritto dello Sport è una materia “unica” per le sue tante peculiarità.

    E’ “giovane”, in quanto – seppure oggetto di disciplina normativa sin dal Primo Novecento, nonché di attenzione della Dottrina e della Giurisprudenza sin dall’immediato Secondo Dopoguerra – è intrinsecamente dotata di “freschezza” e di estrema attualità: a tale riguardo, si pensi come uno dei temi centrali oggetto della prima parte del presente Volume - costituito dalla giurisdizione meramente risarcitoria del Giudice Amministrativo in materia disciplinare sportiva, così come sancita dalla sentenza della Corte Costituzionale n. 49/2011 e dalla giurisprudenza amministrativa successiva - è stato sorprendentemente rimesso in discussione dopo la chiusura del nostro Testo, con ordinanza del TAR Lazio n. 10171/2017, la quale ha nuovamente rimesso alla Corte Costituzionale la questione di legittimità costituzionale dell’art. 2, lett. b, della Legge n 280/2003; sarà, quindi, molto interessante vedere come la Corte Costituzionale risponderà a tale nuova “sollecitazione” del TAR Lazio e se essa confermerà o meno l’impostazione precedentemente assunta.

    E’ “multilivello”, perché essa risulta essere il prodotto della normativa e della giurisprudenza sancite da ordinamenti distinti e che si collocano su diversi livelli: dall’Ordinamento Sportivo (Nazionale ed Internazionale) a quello giuridico della Repubblica Italiana sino all’Ordinamento dell’Unione Europea.

    E’ “interdisciplinare”, in quanto essa riassume in sé temi e profili di Diritto Civile, Penale ed Amministrativo, nonché di Diritto del Lavoro e di Diritto Commerciale e Societario.

    E’ “tecnica”, poiché spesso condizionata dalla imprescindibile “specificità” dello Sport e dall’autonomia dell’Ordinamento Sportivo, che, in taluni casi, possono giustificare deroghe al Diritto Nazionale ed Europeo, anche con riferimento alla disciplina della concorrenza.

    E' una “tartaruga imprendibile", massima espressione del paradosso di Zenone, che non potrà mai essere “afferrata” da alcun Autore, condannato, a priori, ad inseguire invano una materia irraggiungibile, in quanto in continua evoluzione (e la recente ordinanza
    del TAR Lazio conferma tale dato).

    E’ estremamente interessante, non solo per gli operatori del settore, ma anche per tutti coloro che siano semplicemente interessati a comprenderne la struttura e le logiche di base.

    E’ “passione pura", che attraversa le nostre anime di Autori e di Avvocati nel settore e che ci ha guidato nella stesura del presente Testo.

    ENRICO LUBRANO: Avvocato presso lo Studio Legale Lubrano & Associati, con sedi in Roma e Milano. Svolge attività professionale di consulenza e di assistenza in sede giurisdizionale, in maniera prevalente nei vari settori del Diritto Amministrativo (ambiente, appalti, concorsi, danno erariale, edilizia, energia, urbanistica ecc.) e del Diritto dello Sport (questioni disciplinari, amministrative e patrimoniali tra pari ordinati). Titolare di Insegnamento di Diritto dello Sport presso l’Università LUISS Guido Carli. Componente del Consiglio Direttivo della Società Italiana Avvocati Amministrativisti. Autori di vari Testi e di numerosi Articoli di Diritto Amministrativo e di Diritto dello Sport. Coordinatore e Relatore a numerosi Master, Corsi di aggiornamento professionale e Convegni in materia di Diritto Amministrativo e di Diritto dello Sport. Componente della Commissione Interfederale di Garanzia del Comitato Italiano Paralimpico e della Federazione Italiana Handball. Componente del Comitato di Redazione della Rivista di Diritto ed Economia dello Sport. Consigliere di Amministrazione dell’Istituto Superiore di Sanità. Componente del Consiglio di Indirizzo e Verifica del Centro di Riferimento Oncologico di Aviano.

    LINA MUSUMARRA: Avvocato, titolare dello Studio Legale Musumarra, con sede a Roma. Coordinatore SportNetLaw. Docente di Diritto dello Sport, Università Luiss Guido Carli. Docente di Diritto del Lavoro Sportivo, Link Campus University. Presidente della Commissione di Disciplina dell’Unione Italiana Tiro a Segno. Presidente del Tribunale Federale della Federazione Italiana Sport Equestri. Componente Elenco Avvocati Lega Pro. Componente Lista Arbitri FIP. Componente della Commissione nazionale per la formazione degli steward - Coni Servizi. Autrice di numerose pubblicazioni in materia.

Recensioni

No customer comments for the moment.

Scrivi una recensione

Diritto dello sport

Diritto dello sport

LUBRANO ENRICO - MUSUMARRA LINA. Con prefazione di Giovanni Malagò. Edizioni Discendo Agitur, Roma 2017

Scrivi una recensione